Detersivi naturali: come migliorano il lavaggio del bucato

I detersivi naturali per il bucato sono un prodotto oggi più ricercato che mai. Non sono poche le persone che desiderano conoscere sempre meglio la composizione dei detersivi che utilizzano, chi per problemi legati alla salute della pelle, chi per motivi ambientali e chi semplicemente per capire se ha trovato un prodotto veramente efficace per il proprio bucato.

Lavare i panni infatti non significa riempirli di profumi di sintesi o vederli puliti solo in apparenza.

Ti sarà certo capitato di non essere soddisfatto dei risultati ottenuti con il tuo detersivo da bucato e di averne aumentato le dosi, magari lavando e rilavando la stessa maglietta, con prodotti sempre più aggressivi e carichi di forti profumazioni di sintesi.

Spesso però questo approccio delude maggiormente, e si torna a chiedersi: come posso migliorare il mio bucato?

È per questo motivo che ci si mette alla ricerca di detersivi da bucato con composizione naturale, che siano veramente efficaci sullo sporco e sui cattivi odori, senza per questo aggredire i tessuti e la nostra pelle.

Detersivi naturali sicuri sulla pelle delicata

Chi dovrebbe usare un detersivo naturale?

Molte persone – come chi è affetto da MCS o da dermatite atopica – non possono permettersi di usare detergenti che presentano nella loro composizione sostanze allergizzanti e aggressive per la pelle. Per questo motivo cercano nei detersivi naturali la risposta per un bucato più delicato e sano oltre che efficace.

Se anche tu fai parte di questa categoria di persone, sai certamente di cosa stiamo parlando.

Lo stesso vale per chi deve occuparsi del bucato dei neonati o di tutti i soggetti che devono proteggere una pelle particolarmente sensibile. La composizione il più possibile naturale di un prodotto che entrerà a contatto con questo tipo di pelle, è sicuramente un elemento molto importante da tenere in considerazione per un genitore che deve occuparsi di un bambino nei primi mesi di vita.

Se poi sei particolarmente sensibile al tema dell’ecologia e della sostenibilità, anche in questo caso un detersivo naturale può essere un’occasione per cambiare il tuo modo di fare il bucato in un’ottica più sostenibile.

Trovare un detersivo per lavatrice veramente green ed ecologico, può essere una grande occasione per chi vuole aiutare il nostro pianeta con le sue buone abitudini nel lavaggio dei panni.

Leggi dunque la nostra guida e scopri come rivoluzionare il tuo modo di fare bucato scegliendo di utilizzare detersivi naturali, migliorandolo in un’ottica più sicura, efficace e sostenibile.

Detersivi naturali: cosa sono?

Generalmente quando si parla di detersivi naturali per lavatrice si fa riferimento ai detersivi ecologici. Un detersivo naturale per lavatrice, infatti, nell’immaginario collettivo si rappresenta con una caratterizzazione duplice:

  1. Prima di tutto il termine “naturale” fa pensare alla sua composizione, ovvero al fatto che al suo interno si possano trovare componenti naturali.
  2. In secondo luogo, quando pensiamo ai detersivi naturali, subito li associamo ai detergenti e detersivi eco-friendly – ovvero tutti quei prodotti che in qualche modo ci permettono di rendere più sostenibili le nostre abitudini quotidiane, comprese le pulizie di casa e l’igiene della nostra persona.

Fatte queste dovute premesse, dunque, andremo a chiarire questi due aspetti così semplici, ma estremamente importanti, in modo che tu possa avere finalmente chiaro cosa si intende per detersivo naturale per lavatrice.

Detersivi naturali: che cosa sono e quali sono le caratteristiche

Che caratteristiche ha un detersivo ecologico e naturale?

Per iniziare la nostra guida su come migliorare il tuo bucato con i detersivi naturali, procediamo prima di tutto definendo che cosa sia un prodotto ecologico.

Un prodotto – che sia per l’igiene della casa o della persona – si può definire ecologico quando ha un impatto ambientale minore rispetto agli altri prodotti della propria categoria.

Per comprendere bene questa definizione tieni presente che l’impatto ambientale di un prodotto comprende tanti aspetti che riguardano più nello specifico:

  • La composizione
  • Lo smaltimento delle componenti di cui è composto
  • Le conseguenze che possono avere le varie fasi del suo ciclo di vita sull’ambiente

In particolare, possiamo dire che un prodotto che possa veramente definirsi ecologico in fase di produzione, deve possedere dei livelli di emissione di inquinanti e di consumo di energia più bassi rispetto agli altri prodotti. E questo è un aspetto molto importante per l’ambiente che ti circonda.

Inoltre, un detersivo ecologico deve essere pensato e progettato per dare la garanzia di un facile smaltimento e riciclaggio delle materie prime di cui è composto.

Ridurre al minimo la difficoltà di smaltimento dei rifiuti che produci – soprattutto della plastica – è certamente un’azione che può giovare alla salute del nostro pianeta (soprattutto se si pensa alla problematica dell’inquinamento delle acque). E se stai cercando un buon detersivo green e naturale per fare il bucato, sicuramente sei favorevole ad introdurre abitudini più sostenibili nella tua vita di tutti i giorni, compresa la diminuzione di utilizzo della plastica.

L’ultimo aspetto – ma non meno importante – che identifica un prodotto ecologico è la sua composizione. È importante infatti che il prodotto, per definirsi veramente ecologico, contenga la quantità più bassa possibile di sostanze chimiche inquinanti al suo interno.

Approfondiremo questo aspetto della composizione dei prodotti ecologici, parlando più nello specifico della percentuale delle sostanze naturali all’interno di un detersivo da bucato e di quanto questa possa essere un fattore determinante affinché un detersivo possa dirsi naturale al cento per cento.

Quanto appena descritto può esserti di aiuto per renderti più consapevole sulle caratteristiche di un vero prodotto ecologico e ti può rendere più attento nella scelta tra i vari detersivi da bucato, identificando più facilmente i detersivi naturali.

Per essere certo di non sbagliare e per avere la sicurezza di avere un bucato pulito, ecologico e delicato sulla pelle, ti invitiamo a continuare a leggere la guida, perché ti saranno forniti ulteriori dettagli per aiutarti a scegliere il miglior detersivo naturale per il tuo bucato. Solo così la tua scelta sarà veramente sicura e consapevole.

Le componenti dei detersivi naturali

Come si riconoscono le componenti naturali nei detersivi?

Inquadriamo ora meglio l’argomento che più riguarda la nostra indagine: i detersivi naturali da bucato.

Tra tutti i prodotti per la pulizia della casa e per l’igiene della persona, il detersivo da bucato è quello di cui forse conosciamo meno la composizione.

Ci preoccupa sapere con cosa laviamo i ripiani della cucina e i piatti – ciò che entra a contatto col cibo, si sa, è molto importante – facciamo ricerche dettagliate sui prodotti cosmetici naturali e su shampoo e bagnoschiuma – la cura della persona è un aspetto che spesso attira la nostra curiosità in merito alla composizione naturale dei prodotti -; troppo spesso però dimentichiamo di chiederci: da quali sostanze è composto il mio detersivo da bucato?

Se sei interessato a fare un bucato naturale, è importante conoscere anche la composizione del detersivo da bucato. E non è troppo difficile capire quali sono le sostanze presenti dentro un detersivo da bucato. Basta imparare a leggere l’INCI del detersivo presente sull’etichetta.

L’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) di un prodotto è la lista di tutti ingredienti contenuti al suo interno. Per capire se le sostanze contenute nel tuo detersivo da bucato sono di derivazione chimica o naturali, ti basterà fare una ricerca sulle varie nomenclature che troverai riportate.

Per quanto riguarda le sostanze naturali, nello specifico, se le trovi indicate con la nomenclatura in latino – ovvero il nome botanico della pianta – significa che sono pure. Un esempio può essere l’olio di mandorle dolci che sarà indicato con il nome latino prunus amygdalus dulcis oil.

Inoltre, tieni sempre presente che al primo posto sull’etichetta vengono riportate le sostanze che sono presenti nel prodotto in percentuale maggiore. A seguire poi sono indicate tutte le altre sostanze in ordine decrescente a seconda della loro quantità.

Dunque a livello generale, questi piccoli accorgimenti ti potranno subito far capire se le sostanze naturali sono presenti all’interno di un eventuale detersivo, e in quale quantità.

Detersivi naturali senza sostanze chimiche

Detersivi naturali senza sostanze chimiche: esistono davvero?

Veniamo ora al cuore della questione.

Quanto appena detto può averti fatto sorgere una domanda: “un detersivo naturale, potrebbe contenere comunque sostanze non naturali, anche se in percentuale minima?

Purtroppo, la risposta è sì. Da come avrai capito non è così semplice trovare detersivi che abbiano una composizione naturale al cento per cento. Esistono detersivi da bucato che contengono una percentuale maggiore di sostanze naturali e una minore di sostanze di derivazione chimica (anche se spesso le apparenze ingannano).

La ricerca non è semplice, ma è possibile trovarlo.

Prima di mostrarti la nostra proposta in merito, permettici di fare un breve affondo sulle caratteristiche di efficacia sul bucato dei detersivi naturali, in modo da fugare ogni dubbio circa la convenienza di rivoluzionare il tuo modo di fare il bucato in un’ottica più naturale.

I vantaggi di fare il bucato con un detersivo naturale

Il fatto che tu stia cercando un detersivo naturale per il bucato, significa che in qualche modo non sei soddisfatto dei risultati che hai ottenuto finora con altri detersivi.

Fare il bucato significa prima di tutto lavare ed igienizzare bene i panni e, a nostro parere, ci sono due aspetti dai quali non si può prescindere per la scelta di un un buon detersivo da bucato, per essere pienamente soddisfatti dei risultati e sicuri per la propria salute e la propria igiene.

Vediamo brevemente qui di seguito i due segreti per un bucato migliore – sicuro, veramente pulito e igienizzato – che potrai ottenere con un vero detersivo naturale.

1. Eliminare i cattivi odori dal bucato

Molti credono che un bucato veramente pulito sia un bucato che, una volta uscito dall’oblò – emana un profumo forte e persistente, magari di fiori o di frutti.

Questo perché siamo abituati ad utilizzare detersivi e ammorbidenti con forti profumazioni di sintesi chimica e questo ci ha abituato a credere che pulito sia sinonimo di profumato.

È normale che anche tu la pensi così, ma lasciati dire che non è un’equazione sempre corretta.

Capita molto spesso infatti che queste profumazioni, vadano ad aggiungersi ai panni ma senza eliminare la vera causa dei cattivi odori.

Per eliminare i cattivi odori occorre eliminarne la causa, ovvero i batteri che ne sono responsabili. Ti sarà capitato di indossare una maglietta fresca di bucato e accorgerti che emana un cattivo odore come se non l’avessi mai lavata. Questo accade perché spesso le profumazioni dei detersivi e ammorbidenti coprono i cattivi odori senza eliminarli. E così questi odori acri riemergono ancora, anche dopo il lavaggio.

Un detersivo naturale privo di profumazioni chimiche può essere un valido aiuto per eliminare alla radice il problema dei cattivi odori, perché sicuramente eviterebbe di coprirli con le sue forti fragranze, permettendoti di capire se i panni sono veramente puliti e igienizzati.

2. Igienizzare senza aggredire la pelle e i tessuti

Spesso si pensa che più un detersivo è aggressivo più è efficace contro lo sporco. In realtà non è del tutto vero.

Molte persone sono portate ad aggiungere quantità eccessive di detersivo o a passare a detersivi più aggressivi, per paura di non riuscire ad igienizzare a fondo i tessuti dei propri vestiti.

Molto spesso, però, quando crediamo di liberare definitivamente i tessuti dallo sporco residuo su di essi, lavandoli con detersivi più forti nella loro composizione, rischiamo di peggiorare la cosa. Aggiungendo sostanze troppo aggressive al lavaggio infattipotrebbe capitare che queste si depositino a loro volta sui panni entrando poi inevitabilmente a contatto con la nostra pelle o aggredendo e consumando i tessuti dei panni stessi.

Tieni conto poi che non tutti i tipi di pelle sono disposti a sopportare alcune sostanze contenute nei detersivi tradizionali. Ci sono persone che soffrono di particolari patologie legate alla pelle sensibile e che non possono permettersi di usare un detersivo con una composizione troppo aggressiva.

Anche in questo caso un detersivo delicato e naturale ti può aiutare ad igienizzare veramente i panni, senza aggredirne i tessuti e senza rischiare di irritare le pelli più delicate. Sarai così più sicuro di ottenere un bucato migliore sia in ottica di salute della tua persona sia per la bellezza duratura dei tuoi tessuti.

I detersivi naturali puliscono senza aggredire i tessuti e la pelle

TerraWash: il detersivo naturale ed ipoallergenico

Giunti a questo punto della nostra guida, siamo finalmente pronti a presentarti il detersivo naturale migliore per il tuo bucato: TerraWash.

Conosci ormai quali sono le prerogative che deve avere un buon detersivo naturale per essere sicuro per la pelle e i tessuti, efficace contro lo sporco e i cattivi odori, e soprattutto ipoallergenico e amico dell’ambiente.

Avrai modo, dunque, di verificare tu stesso se il detersivo da bucato TerraWash può rispondere a tutte queste tue esigenze di un bucato migliore e veramente naturale.

Per prima cosa devi sapere che TerraWash non si presenta come tutti i tradizionali detersivi da bucato: non è contenuto in grandi flaconi di plastica. È composto invece da un sacchettino microforato contenente magnesio purificato (purezza al 99,95%).

Non ti aspettare dunque di dover trasportare un flacone pesante di detersivo liquido per poi doverlo inserire, dosandolo bicchiere dopo bicchiere, nel cassetto della lavatrice.

Il funzionamento di TerraWash è molto più pratico e semplice – e potrai approfondire come funziona TerraWash continuando la lettura dell’articolo.

Intanto, ti basterà sapere che TerraWash si presenta semplicemente come un piccolo sacchettino di stoffa microforato contenente magnesio, un elemento già presente in natura – ad esempio, nelle acque dei mari.

Utilizzando TerraWash non dovrai più preoccuparti di controllare la percentuale delle sostanze naturali contenute in esso.

Perché fare il bucato con TerraWash è più sicuro?

Come già è stato approfondito parlando dei detersivi naturali e della loro composizione, un detersivo a base di sostanze naturali è certamente più delicato rispetto a quelli che contengono sostanze di derivazione chimica potenzialmente irritanti per la pelle. E questo fatto non è di secondaria importanza per chi deve prestare una particolare attenzione ai detergenti che acquista per l’igiene della casa e della persona – per motivi di salute legati alla pelle.

In questo paragrafo approfondiremo, in particolare, il motivo per cui TerraWash si presenta come il detersivo ideale per chi soffre di patologie legate alla pelle, per chi ha la pelle particolarmente delicata o per chi semplicemente non ha piacere di sapere che la propria pelle può entrare a contatto con sostanze di derivazione chimica, anche quando si parla di pulizia e igiene del bucato.

Detersivo naturale TerraWash: i vantaggi

1. Non lascia residui chimici sul bucato

I detersivi da bucato – forse poche persone ne sono a conoscenza – possono entrare a contatto con la nostra pelle, anche se servono per la pulizia dei panni e non del corpo.

Ti starai chiedendo: come è possibile questo?

In pochi riflettono infatti sul fatto che i residui delle sostanze contenute nel detersivo, potrebbero depositarsi, anche se in minima parte, sui tessuti degli abiti che lavi in lavatrice e che, successivamente, andrai ad indossare.

Questi abiti rimarranno a contatto con la tua pelle per molte ore e, con essi, è probabile che entrino a contatto con la tua pelle anche le sostanze contenute nel detersivo.

È per questo motivo che è molto più sicuro scegliere un detersivo come TerraWash per la pulizia dei tuoi panni. Altri detersivi possono contenere sostanze non del tutto naturali che possono – se sei affetto da malattie della pelle, come diremo in seguito – irritare la tua pelle sensibile. Dunque, perché rischiare?

Usando TerraWash puoi avere la certezza di una maggiore sicurezza per la tua pelle e per i tuoi tessuti. Qualsiasi residuo di prodotto rimanga nei tessuti, infatti, anche se dovesse entrare a contatto con la tua pelle, non risulterebbe dannoso, perché ipoallergenico e composto solo da puro magnesio.

2. È ideale per lavare il bucato dei neonati

Quando si ha a che fare con un neonato e con la sua igiene si presta sempre una particolare attenzione alla composizione dei prodotti che entreranno a contatto con la pelle del bambino.

Questo sicuramente lo sai bene anche tu, se ti stai prendendo cura di un bambino nei primi mesi di vita e stai cercando tra i vari prodotti per neonati quelli più adatti alla sua igiene.

Se si tratta poi del bucato per i neonati, poi, l’attenzione cresce, perché non è così semplice trovare dei detersivi da bucato delicati e poco aggressivi.

Questi scrupoli e questa attenzione che hai nei confronti di tuo figlio, non sono sbagliati. Anzi: significa che sei particolarmente attento alla sua pelle sensibile.

In pochi infatti sanno che la pelle del neonato è molto più delicata rispetto a quella di un adulto e dunque assorbe le sostanze che entrano a contatto con essa con maggiore facilità.

È per questo che è necessario scegliere con cura i prodotti che useremo per l’igiene del neonato: e la garanzia di una composizione naturale diventa fondamentale.

Anche in questo caso TerraWash è la soluzione ideale per il bucato dei neonati, perché,grazie alla sua composizione naturale, protegge la pelle di tuo figlio e riduce il rischio di reazioni alla pelle, che potrebbero insorgere data la tenera età.

Detersivi naturali e il bucato dei neonati

3. È indicato per chi è affetto da MCS

La sensibilità chimica multipla (MCS) è un disturbo che colpisce oggi più persone di quelle che pensiamo.

Gli individui affetti da questo disturbo non possono utilizzare prodotti che contengono componenti chimici di sintesi, perché potrebbero scatenare sulla cute i sintomi legati alla loro malattia. È per questo che, per le persone affette da MCS, è meglio optare per l’uso di detersivi naturali al posto dei tradizionali detergenti chimici per il bucato. Per loro è proprio una questione di salute. E se anche tu soffri di Sensibilità chimica multipla (MCS), sai bene di cosa stiamo parlando.

Per questo ti farà piacere sapere che TerraWash è particolarmente indicato per tutte quelle persone che soffrono di disturbi cutanei grazie alla sua composizione ipoallergenica, priva di derivati chimici.

TerraWash – non avendo al suo interno componenti chimici di sintesi e lavando solo grazie alla potenza del magnesio, come ti mostreremo più avanti – non rappresenta una minaccia per queste persone perché non causa disturbi o reazioni fastidiose alla pelle.

4. Protegge la pelle di chi soffre di dermatite atopica

Anche la dermatite atopica è un disturbo serio che riguarda la pelle. Generalmente questa patologia si presenta in età pediatrica, ma può protrarsi anche in età adulta.

E per gli individui affetti da questa patologia è importante avere una particolare attenzione per quanto riguarda la scelta dei prodotti utilizzati per fare il bucato. Questo perché le sostanze ed i componenti chimici di sintesi presenti nei detersivi tradizionali, possono causare ulteriori disturbi a causa dei residui depositati sui tessuti.

La composizione ipoallergenica di TerraWash, certificata anche da Allergy UK, è ideale per tutte le persone che stanno cercando un detersivo da bucato perfetto per dermatite atopica.

Detersivi naturali: migliora il tuo bucato con TerraWash

Come migliora il tuo bucato TerraWash?

Arrivati a questo punto – dopo aver delineato le principali caratteristiche di TerraWash in merito alla sua composizione e quindi alla sua particolare sicurezza – non ci resta che approfondire l’argomento principale di questa guida, ovvero: come fa TerraWash, il detersivo naturale per lavatrice, a migliorare il tuo bucato?

Risponderemo in breve ad alcune questioni indispensabili per comprendere i vantaggi di TerraWash e descriveremo le caratteristiche che lo rendono unico.

Nel leggere quanto segue ti accorgerai di come TerraWash può rivoluzionare il tuo modo di fare bucato rendendolo efficace e migliore.

Come agisce TerraWash in lavatrice?

È molto probabile che tu ti stia già chiedendo: come fa un sacchettino di magnesio a pulire i miei panni dentro la lavatrice?

Prima di tutto devi sapere che il metodo di pulizia rivoluzionario di TerraWash ha origine nel lontano Giappone, dagli studi in merito alle scoperte fatte riguardo agli usi del magnesio applicato al bucato in lavatrice.

Il magnesio dunque è la chiave fondamentale per capire il metodo pulente ed igienizzante di TerraWash. Il tutto si spiega pensando che quando inserisci il sacchettino di terraWash nel cestello della tua lavatrice assieme ai panni, una volta avviato il lavaggio, il potere del magnesio renderà l’acqua alcalina ionizzata – ovvero con un valore del pH di circa 10,5 -.

L’acqua alcalina ionizzata ha una forte capacità pulente: riesce infatti a rimuovere germi e batteri dai tuoi tessuti. E sarà l’acqua stessa così composta a pulire i tuoi panni.

Questo ci fa capire come il metodo pulente di TerraWash sia completamente naturale. Non utilizza cioè sostanze chimiche di sintesi per pulire lo sporco, ma si serve solo del potere naturale di acqua e magnesio.

Questo straordinario metodo è semplice e rivoluzionario, e cambierà il tuo modo tradizionale di fare il bucato.

Come elimina i cattivi odori dai vestiti?

Abbiamo già parlato di come sia difficile eliminare i cattivi odori dal bucato. Molto spesso pensiamo di farlo coprendoli con profumazioni eccessive, ma sappiamo bene che questo non è sufficiente.

Se è vero che i cattivi odori sono generati dai batteri, occorre trovare un detersivo naturale che sia efficace nell’eliminare la causa dei cattivi odori per liberare finalmente le nostre magliette e le nostre camicie da quel fastidioso odore acre che spesso riemerge quando le indossiamo.

TerraWash ti permette di dire addio ai cattivi odori del bucato. In che modo? È molto semplice e te lo spieghiamo subito.

L’azione pulente di TerraWash agisce direttamente sui germi che sono causa di cattivi odori, e non li copre semplicemente con profumazioni di sintesi. Tieni infatti presente che, come già accennato, TerraWash è un detersivo per lavatrice senza profumo, in quanto non contiene profumazioni di alcun tipo.

Questo è il vero punto di forza di TerraWash: non copre gli odori ma li elimina alla radice.

I tuoi panni, dopo il lavaggio con TerraWash, profumeranno solo di fresco pulito.

Risparmia tempo con TerraWash, il detersivo naturale

Perché e come puoi risparmiare tempo nel fare il bucato?

Eccoci finalmente al punto che interessa certamente tutti coloro che si occupano quotidianamente di faccende domestiche: risparmiare tempo. Ti sei mai chiesto se sia possibile risparmiare tempo nel fare il bucato, senza chiaramente rendere l’azione di pulizia dei tuoi panni peggiore o comunque meno efficace?

Sicuramente ci hai pensato.

Generalmente infatti fare il bucato richiede un impiego di tempo e di energie notevole: acquistare il detersivo al supermercato, studiarne le giuste dosi sull’etichetta, versare il prodotto nella giusta quantità nel cassettino della lavatrice, scegliere il programma del lavaggio ragionando e riflettendo accuratamente su quale sia la temperatura perfetta per il lavaggio dei panni che hai appena inserito nel cestello (panni molto sporchi, poco sporchi, delicati, sintetici, ecc). E tutto questo sperando di ottenere degli ottimi risultati una volta aperto l’oblò a fine lavaggio perchè, diversamente, dovremmo ricominciare tutto da capo.

Se sei solito occuparti di bucato sai che tutti questi passaggi richiedono un dispendio ti tempo ed energie notevoli.

Sarai dunque felice di sapere che con TerraWash non avrai più di questi problemi. Prima di tutto perchè TerraWash non appesantirà la tua spesa, dal momento che consiste in un piccolo sacchettino di stoffa. Dunque, potrai dire addio agli enormi flaconi di detersivo da bucato che dovevi trascinarti nel carrello della tua spesa settimanale.

In secondo luogo, TerraWash non va dosato: per lavare i panni con TerraWash devi solo inserire il sacchettino microforato nel cestello della lavatrice assieme ai panni. Non più dovrai inserire detersivi liquidi nel cassettino apposito, con il rischio che ti colino sporcando lavatrice e pavimento. E non dovrai più preoccuparti di aver inserito la giusta quantità di detersivo per i tuoi panni sporchi.

Infine, come ultimo vantaggio – ma non meno importante – sappi che TerraWash è efficace a qualsiasi temperatura.

Per questo non dovrai preoccuparti per la delicatezza o meno dei tuoi tessuti e potrai scegliere il programma che preferisci, sapendo che TerraWash agirà allo stesso modo in acqua calda o in acqua fredda.

Un intero anno di lavaggi con un unico TerraWash

La grande novità di TerraWash è una caratteristica unica che lo rende conveniente anche da un punto di vista economico (oltre che di risparmio tempo).

Ti stupirà infatti sapere che un sacchettino TerraWash dura fino a circa un anno di lavaggi.

Proprio così. Se si stimano infatti 5 o 6 lavaggi a settimana, un sacchettino Terrawash può durare fino ad un anno intero.

Questo significa che puoi riutilizzarlo una volta finito il lavaggio: ti basterà mettere ad asciugare il sacchettino assieme ai panni per poi riutilizzarlo subito al lavaggio successivo.

Pensa a quanto potrai risparmiare in termini economici e di tempo.

Ti basterà fare una stima dei tuoi acquisti annuali di detersivi da bucato e potrai da solo accorgerti di come Terrawash può cambiare le tue abitudini, grazie al suo utilizzo comodo, pratico e veloce.

Bucato sostenibile con il detersivo naturale TerraWash

Con TerraWash fai un bucato veramente sostenibile

Un vero detersivo naturale che si rispetti deve permetterti di fare un bucato veramente sostenibile. Oggi sappiamo che molte nostre azioni quotidiane potrebbero essere cambiate in un’ottica più sostenibile, ed è giusto chiedersi come essere sostenibili, per poter aiutare la salute del nostro pianeta, nelle azioni della vita di tutti i giorni. E fare il bucato è una di queste.

Con TerraWash hai la certezza di fare un bucato veramente sostenibile, per due motivi principali:

  1. Prima di tutto perché ridurrai sensibilmente il tuo consumo di plastica – nel caso in cui fossi abituato ad utilizzare detersivi tradizionali contenuti in grandi flaconi di plastica. TerraWash, infatti, contiene plastica solo in minima parte nel sacchettino microforato fatto di nylon e poliestere. Questo semplicemente perché abbiamo provato a realizzare il sacchettino in cotone biologico per ridurre ancor di più l’impatto ambientale, ma purtroppo non resisteva a così tanti lavaggi. Se pensi dunque che consumerai circa un sacchettino di TerraWash in un anno, la quantità di plastica che dovrai smaltire sarà minima.

  2. Devi sapere poi che una volta che il sacchettino di Terrawash avrà terminato il suo ciclo di vita, potrai aprirlo e versare le sfere di magnesio direttamente nel terreno, utilizzandolo come fertilizzante naturale. Questo significa che non solo il contenuto di TerraWash non inquina la natura che ti circonda, ma può tornare a farne parte al termine del suo utilizzo.

Con TerraWash puoi veramente cambiare le tue abitudini quotidiane in un’ottica più sostenibile.

Detersivi naturali: TerraWash contribuisce alla riforestazione

Aiuta la riforestazione mentre lavi il tuo bucato

In questa guida dedicata ai detersivi naturali, abbiamo esaminato numerosi vantaggi che puoi ottenere per il tuo bucato dall’utilizzo del detersivo naturale TerraWash.

TerraWash rende il tuo bucato migliore in ottica di sicurezza per la pelle, efficacia nella pulizia, delicatezza sui tessuti, e sostenibilità ambientale.

C’è infine un ultimo aspetto di cui vogliamo renderti consapevole e del quale avrai il piacere di prendere parte se decidi di acquistare TerraWash.

Acquistando un sacchettino TerraWash, infatti, potrai dare lavoro a persone che vivono nelle zone più povere del pianeta tramite il programma di riforestazione in collaborazione con Eden Riforestation Project.

Proprio così: utilizzando TerraWash per il tuo bucato contribuirai attivamente alla riforestazione del pianeta.

Questo perché per ogni TerraWash acquistato verrà piantato un nuovo albero e anche tu, nella quotidianità delle tue faccende di casa, potrai salvare il pianeta dal dramma della deforestazione.

TerraWash migliora il lavaggio dei tuoi panni e rende l’azione di fare il bucato un gesto nobile nei confronti della natura che ti circonda.

Cerchi un detersivo senza sostanze chimiche per un bucato sicuro, ipoallergenico ed igienizzato?